Facebook

Jorge Reis-Sá, Tutti i giorni

– Sei bagnata, Bau.
e io che rido con lui, la cagna che ride con noi. Lo poso a terra mentre mi prendo cura dei fiori, cammino tra le piante, la mattina e il sole che le sfiora nel verde. E Rafael scherza, passando le mani sul manto di Pequena per ripulirlo dalla terra, toccandole il muso
– Sei bagnata, Bau.
e sorridendo per la felicità e la vita con un sorriso uguale a quello del padre. Tanto simile allo zio in tutte le espressioni tranne che in quella della felicità. Nei capelli ricci e sottili, negli occhi spalancati azzurrissimi, vedo mio figlio Augusto. E in questo sorriso mio figlio Fernando, entrambi in un solo volto, la prosecuzione della vita in questo piccolo corpo.
Gli insegno la terra, il significato delle piccole cose, come vorrei avere fatto con i miei figli. Mi chiedo se avrei detto loro come la bellezza possa essere ovunque, come anche nelle più piccole cose ci sia a volte tanta bellezza da far male.

Jorge Reis-Sá, Tutti i giorni
Edizioni Kolibris 2019
Traduzione e introduzione di Chiara De Luca
Foto di copertina di Khaled Youssef

No widget added yet.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Follow Us

Get the latest posts delivered to your mailbox:

%d bloggers like this: